Lun. Apr 15th, 2024
Veduta di Firenze, Ph. Andrea Macciò

di Redazione Ortica Web

Il prossimo week end si svolgerà a Firenze dal 23 al 25 febbraio, all’interno del Palazzo dei Congressi, TOURISMA 2024 il Salone di Archeologia e Turismo Culturale, promosso da Archeologia Viva e Giunti Editore con il patrocinio del Ministero della Cultura, Regione Toscana, Comune di Firenze, Agenzia Nazionale del Turismo, Consiglio Nazionale delle Ricerche,  Ministero degli Affari Esteri, Camera di Commercio di Firenze; l’evento che ospita realtà provenienti da ogni parte del mondo, è ad ingresso libero

Per maggiori info https://www.tourisma.it/home/

 

TourismA è un momento di esposizione, divulgazione e confronto di tutte le iniziative legate alla comunicazione del mondo antico e alla valorizzazione delle sue testimonianze, ed è rivolto a tutte le realtà culturali ed economiche attive nel settore archeologico, artistico e monumentale, e come ogni anno l’attore e regista Agostino De Angelis con l’Associazione ArchéoTheatron che da anni si occupa di promozione culturale con il regista, partecipa riconfermando la presenza con un parterre di grande valore culturale.

De Angelis con ArcheoTheatron saranno presenti a TourismA, giunto alla sua decima edizione, sabato 24 febbraio nella sala 9 dalle 9.00 alle 18.00, con il workshop: CULTURA COLTURA CULTO Patrimonio italiano e turismo culturale, con la partecipazione di Istituzioni, relatori scientifici, associazioni culturali e artisti, con interventi dedicati alla promozione e valorizzazione del patrimonio culturale.

Agostino De Angelis, Pietro Pruneti e Desirée Arlotta (fonte immagine: Ortica Web)

Al workshop organizzato da De Angelis interverranno e saranno presenti:

Regione Lazio e Regione Basilicata con il Direttore Generale dell’Agenzia di Promozione Territoriale Basilicata ing. Antonio Nicoletti; Arcivescovado di Catania con Grazia Spampinato, direttore Museo Diocesano e vicedirettore Ufficio Diocesano per i Beni Culturali, arch. Giovanna Cannata, Dirigente Amei e Rev.do Sac. Massimiliano Parisi, direttore Ufficio Amministrativo della Diocesi, amministratore di Catania pulcherrima e rettore di chiese del centro storico;
Ernesto Tedesco sindaco di Civitavecchia e Simona Galizia assessore alla Cultura;
Pietro Tidei sindaco di Santa Marinella e Paola Fratarcangeli delegata al Castello di Santa Severa; Paolo Pilotto sindaco di Monza; Mario Baccini sindaco di Fiumicino; Elena Gubetti sindaco di Cerveteri; Alessandro Giulivi sindaco di Tarquinia; Alessandro Grando sindaco di Ladispoli; Stefania Bentivoglio sindaco di Tolfa; Luigi Landi sindaco di Allumiere; Mirko Zauri sindaco di Pescina; Stefano Minerva sindaco di Gallipoli; Andrea Barone sindaco di Alezio e Fabiola Margari assessore alla Cultura; Emanuela Panzironi sindaco di Zagarolo.

Istituto Statale Istruzione Superiore “Enrico Mattei” – Cerveteri; Salvina Pizzuoli capo redattrice Tuttatoscanalibri; Margherita Eichberg soprintendente ABAP per la provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale; Daniela Porro soprintendente speciale ABAP di Roma con Alessio De Cristofaro funzionario archeologo responsabile area funzionale Patrimonio DEA e Immateriale; Vincenzo Bellelli direttore Parco Archeologico di Cerveteri e Tarquinia; Simona Rafanelli direttore Museo Civico Archeologico ”I. Falchi” di Vetulonia; Marcello Tagliente poeta archeologo; Flavio Enei direttore Museo Civico del Mare e della Navigazione Antica di Santa Severa; Andrea Celeste Peronti presidente Palazzo Rospigliosi – Museo del Giocattolo Zagarolo; Rosario Tronnolone giornalista di Radio Vaticana e critico cinematografico; Pietro Zocconali presidente Associazione Nazionale Sociologi e giornalista; Massimo Bacci direttore d’orchestra e docente di violino al Conservatorio di Santa Cecilia; Luigi Solidoro pianista, docente e ricercatore storico-musicale e Laura De Vita cantante lirica e ricercatrice di storia patria; Sonia Signoracci direttore artistico “Santa Marinella Short Film Festival”; Serena Piccolomini coreografa e ballerina di danze antiche e orientali; Serena Intagliata Siracusa Tour guide & travel designer; Stefano Colombo presidente Associazione Libertamente e direttore Compagnie Teatrali Monzesi; Desirèe Arlotta presidente Associazione Culturale ArchèoTheatron e organizzatrice del workshop.

Palazzo dei Congressi

Novità quest’anno nel workshop di De Angelis la presentazione di tre importanti Festival da parte del presidente di ArcheoTheatron: ©Festival Internazionale per gli Etruschi, ©Festival Internazionale AgriCultura Italia, ©Festival Internazionale Theater – Opera Lirica Pocket Italia.

Numerosi gli ospiti prestigiosi che interverranno quest’anno a TourismA: oltre 200 interventi multidisciplinari nei convegni in programma. Alcuni nomi: Luciano Canfora, Andrea Carandini, Franco Cardini, Aldo Cazzullo, Francesca Ghedini, Paolo Giulierini, Louis Godart, Francesco Guccini, Giulio Magli, Daniele Manacorda, Giorgio Manzi, Aldo Schiavone, Vittorio Sgarbi, Mario Tozzi, Giuliano Volpe, Alberto Angela a chiusura della manifestazione.

Fonte: Ortica Web

Perché a Firenze?

Gli organizzatori di TourismA affermano di aver scelto Firenze, considerata la madre del Rinascimento e dell’umanesimo, perché è una delle città europee per le quali i beni culturali, artistici e architettonici costituiscono un valore significativo per l’identità cittadina e un motore della promozione economica della stessa, oltre che per la sua centralità geografica rispetto all’Italia.

TourismA è rivolto a tutte le realtà culturali ed economiche attive nel settore archeologico, artistico e monumentale: istituzioni di ricerca pubbliche e private, parchi, musei, enti di promozione, operatori turistici, categorie professionali.

Articolo: Redazione Ortica Web

Titolo, photoediting e nota finale di Andrea Macciò

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *