Lun. Apr 15th, 2024

La tramvia, anche in pieno giorno, continua ad essere usata come dormitorio. L’ultimo episodio in tal senso, al quale si riferisce la foto di copertina ed a corredo dell’articolo, è accaduto oggi pomeriggio poco prima delle 15 su un convoglio della linea T1 ed è stato immortalato dal nostro Photoreporter Stefano Giannattasio, all’altezza della fermata Talenti, in direzione Careggi. Lungi da noi il voler criminalizzare il sonno, ma questi comportamenti non hanno nulla a che vedere con la stanchezza degli operai che nei decenni passati, si vedevano addormentati, comunque da seduti, sui seggiolini degli autobus e dei treni e denotano una mancanza totale di educazione e rispetto verso gli altri, che dovrebbero essere alla base di una società sana. Ci auguriamo quindi che queste scene, non diventino un’abitudine per Firenze, che non merita di diventare una specie di New York, in riva d’Arno, con un’umanità composta di nullafacenti cronici, che dormono occupando intere file di posti a sedere, che vengono sottratti a chi magari ne ha davvero bisogno, ad esempio anziani, donne in gravidanza, o con bambini piccoli eccetera. Noi dal canto nostro continueremo a segnalare tutti i piccoli e grandi episodi di inciviltà, che accadono nella nostra città.

Luca Monti

Ph. Stefano Giannattasio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *