Lun. Apr 15th, 2024

Una settimana di inaugurazioni di eventi e mostre d’arte per la città di Carrara.

Oggi 21 Febbraio, è stata inaugurata Arte in Negotium, mostra diffusa di arte contemporanea a cura di Filippo Rolla,  tra le attività commerciali e non di Carrara Centro, un percorso artistico che si snoda tra le principali vie e piazze del centro città.

La mostra è dedicata proprio alla valorizzazione delle attività commerciali e non, che si trasformano, durante quel periodo, in mini gallerie d’arte per un’esposizione temporanea dove gli artisti allestiscono gli spazi disponibili con le loro opere.

Un’iniziativa artistica ideata da Francesco Bajni e Filippo Rolla, direttore artistico di Arte in Negotium  promossa dall’Associazione Pro Loco Fantiscritti e Tarnone  per sostenere le attività commerciali di Carrara Centro, che offe inediti spazi agli artisti e alla loro arte contemporanea (scultura e pittura), utilizzando vetrine ed interni dei negozi come luogo della creatività artistica.

La formula della “mostra diffusa” si sta rapidamente diffondendo negli ultimi anni: nella stessa Carrara, con “Carrara Studi Aperti”, a Reggio Emilia con il Festival “Fotografia Europea” che negli ultimi anni ha visto crescere il circuito di mostre “off” diffuse per il centro della città, e lo scorso autunno a Terni con il festival diffuso “CavouArt Cantiere Voci Urbane”

La mostra diffusa “Arte in negotium” proseguirà fino al 30 Marzo 2024.

Sabato 24 febbraio sarà inaugurata al Mudac la mostra “Celebrazioni” di  Zoran Grinberg, che animerà la Project room, spazio ideato all’interno del progetto Carrara Città Creativa Unesco,  e pensato per valorizzare la collaborazione del museo con gli artisti e i creativi, fino al 5 maggio 2024.

Zoran Grinberg nasce a Parigi nel 1968 e trascorre l’infanzia tra Parigi e Belgrado. A vent’anni inizia un lungo periodo di formazione durante il quale alterna da una parte attività professionali correlate alla scultura (assistente di Jack Vanarsky, ornato in pietra sui cantieri di rifacimento delle facciate del Louvre, collaborazioni su progetti di scenografia, per citarne alcune) e dall’altra lo studio del disegno, del modellato e dei mestieri della pietra.

Nello stesso periodo inizia una sua personale ricerca creativa. Nel 1998 approda a Carrara dove, dopo un anno di studio sotto la guida di Fabrizio Lorenzani all’Istituto Professionale per l’Industria e l’Artigianato del Marmo Pietro Tacca di Carrara – tradizionalmente conosciuto come “Scuola del Marmo” – inizia un percorso di lavoro su commissione per conto terzi, collaborazioni con artisti e diversi laboratori di scultura a Pietrasanta e Carrara (tra cui Bertoux, Stagetti, Nicoli, Sem).

Parallelamente si dedica al suo lavoro di creazione artistica. Partecipa a numerosi simposi di scultura e mostre collettive. Le sue opere sono disseminate in varie collezioni private e pubbliche; sono state presentate in alcune gallerie in Francia e in Italia (attualmente Galleria Susanna Orlando – Pietrasanta).

Zoran Grinberg è stato ideatore con Fabrizio Lorenzani e Stefanie Oberneder di Carrara Studi Aperti, embrione per la candidatura di Carrara a Città Creativa UNESCO.

In occasione della mostra nella Project room del MudaC l’artista esporrà una selezione di sculture inedite in marmo e pietra realizzate negli ultimi anni.

La mostra “Celebrazioni” sarà visitabile negli orari di apertura del Mudac: 9.00-12.00 e 14.00-17.00 dal martedì alla domenica.

 

Andrea Macciò

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *